Sp 152, Paolucci e Fangio chiamano in causa la Regione: "Convochi un incontro" - Bus costretti a lungo percorso alternativo
 

Sp 152, Paolucci e Fangio chiamano in causa la Regione: "Convochi un incontro"

Bus costretti a lungo percorso alternativo

Mentre il centrodestra provinciale chiede il senso unico alternato sulla Sp 152 [LEGGI], Silvio Paolucci chiama in causa la Regione invitandola a convocare un incontro sul tema per tamponsare il disagio con il passaggio di minibus sulla ex Statale 86. Qui, infatti, seppur messa parzialmente in sicurezza, gli autobus non possono transitare e sono costretti a un lunghissimo percorso alternativo [LEGGI].

L'ex assessore regionale del Pd insieme a Enzo Fangio (Uniti per Castiglione) e a Domenico Fangio chiede "di convocare immediatamente un tavolo di lavoro con la Provincia di Chieti e invitando la Provincia di Isernia e, quindi, studiare la possibilità di utilizzare di mezzi minibus per aggirare il divieto ai mezzi pesanti e per poter temporaneamente permettere ai lavoratori di poter transitare con mezzo pubblico sulla ex Istonia in attesa della conclusione dei lavori sulla SP 152".

Nella nota diffusa dai tre si rivendica inoltre il finanziamento stanziato dalla giunta D'Alfonso: "Si concretizza un’azione infrastrutturale e stradale fortemente voluta dalla giunta regionale di centrosinistra in collaborazione con la Provincia di Chieti e con il gruppo consiliare Uniti per Castiglione. La delibera 399 del 21/6/2016 approvava la convenzione tra Regione e Provincia per l’intervento di 500.000,00 dando avvio, nel 2017, ai sondaggi geologici sul sito e successivamente alla progettazione esecutiva, approvata a settembre 2018".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi