"Viadotto San Nicola I, lavori a rilento durante la stagione turistica: l’Anas stringa i tempi" - Marco di Michele Marisi: "La completa riapertura era prevista per il 20 maggio"
 
Vasto   Politica 17/06

"Viadotto San Nicola I, lavori a rilento durante la stagione turistica: l’Anas stringa i tempi"

Marco di Michele Marisi: "La completa riapertura era prevista per il 20 maggio"

Vasto: il viadotto San Nicola I"Lavori infiniti sul viadotto San Nicola I, a senso unico alternato da circa un anno". Lo fa notare Marco di Michele Marisi, segretario cittadino di Fratelli d'Italia

Risale alla scorsa estare il restringimento di carreggiata sul ponte che si trova sul tratto vastese della statale 16.

"Nonostante - sottolinea il coordinatore del partito di Giorgia Meloni - la previsione di fine lavori fosse fissata per il 20 maggio scorso, il tratto di Strada Statale 16 nord, è, ad oggi, ancora con impianto semaforico, con grossi disagi e file soprattutto ora che si è in piena stagione turistica nella quale aumenta il flusso delle auto che percorrono quel tratto per raggiungere spiagge, strutture ricettive e di ristorazione. L’Anas provveda a far accelerare i lavori per poi procedere alla riapertura del viadotto onde evitare veri e propri calvari a chi sceglie la nostra città come meta delle proprie vacanze".

Secondo di Michele Marisi, i tempi si stanno allungando troppo: "I disagi, seppur comprensibili in quanto dovuti ad opere di manutenzione straordinaria del viadotto, sono stati per così dire ‘accettabili’ nella stagione invernale e primaverile, tanto che la fine lavori prevista per il 20 maggio 2019, risultava comunque ragionevole se si considera che il flusso di turisti, in quel periodo, sarebbe stato ancora molto esiguo. Oggi però, in pieno giugno, oltrepassato anche un mese rispetto alla previsione di fine lavori, è inaccettabile che i forestieri ed i cittadini che raggiungono spiagge e strutture ricettive e di ristorazione sulla costa, debbano vivere quotidianamente disagi con file ed attese al semaforo sul viadotto".

Il segretario di FdI sollecita l’Anas "a verificare lo stato dei lavori e ad intimare alla ditta appaltatrice ritmi di lavoro più sostenuti al fine di procedere in breve tempo alla riapertura del viadotto San Nicola I. Non si può, in piena stagione turistica, arrecare disagio a coloro i quali transitano per lavoro o per raggiungere tratti di costa e attività turistiche". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi