Metafore fotografiche e Urban art: gli studenti protagonisti del loro territorio - Due progetti al Pantini-Pudente di Vasto
 
Vasto   Attualità 16/06

Metafore fotografiche e Urban art: gli studenti protagonisti del loro territorio

Due progetti al Pantini-Pudente di Vasto

Gli alunni del Polo Liceale Pàntini- Pudente di Vasto sono giunti al termine di  due importanti progetti che li hanno condotti  ad una valorizzazione dell’arte nel territorio: Metafore fotografiche e Urban art.  L’adesione della scuola ai Pon (Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020) "Artemisia" per il potenziamento all’ educazione del patrimonio culturale, artistico e paesaggistico, ha consentito la realizzazione dei progetti attraverso laboratori pomeridiani.

Gli alunni che hanno partecipato a questi progetti hanno dichiarato: “Nella nostra vita ognuno di noi si muove, cammina, corre. Molti sono i posti che visitiamo. Tanti altri sono i luoghi non comuni che costituiscono percorsi che tutti svolgono quotidianamente.  Pur essendo sempre in movimento a volte, non ci accorgiamo del paesaggio affascinante che abbiamo intorno a noi, ed è questo ciò che i due laboratori hanno voluto mettere in evidenza”.

I laboratori, denominati Murales e Percorso non comune hanno coinvolto 50 studenti del Polo Liceale e portato alla realizzazione di un Murales appunto, sulle pareti nel cortile della scuola e di una mostra fotografica in cui sono stati esposti gli scatti dei ragazzi; in essi è possibile riconoscere e ammirare i paesaggi antropici della Città del Vasto. Hanno collaborato alla realizzazione dei progetti: Alessandro Pace, le Proff Stefania D'Orazio, Stefania Di Primio e Forgione Santa, la DSGA Dina Carinci.

Il Dirigente scolastico, prof.ssa Anna Orsatti, ha espresso la sua favorevole posizione in merito a dei progetti che “offrano l’opportunità di cogliere la realtà, o le molte realtà che appartengono al nostro territorio. I laboratori artistici che portino ad un risultato di valore, sono sempre meritevoli.” E per quanto riguarda il laboratorio di fotografia: “Penso che i ragazzi abbiano condotto un valido studio di ricerca e sperimentazione. E’ un’esperienza teorica, con la possibilità di apprendere la tecnica, ma anche di sperimentazione sul campo, attraverso l’osservazione e la capacità di cogliere aspetti ed attimi che l’obiettivo riesce ad immortalare.” “

I prodotti di tale esperienza sono esposti nella sede del Liceo Artistico, è possibile ammirarli gratuitamente nell’atrio della scuola e, per quanto riguarda il murales, si trova sotto il cielo di tutti, nelle pareti esterne dell’edificio. Invitano gli alunni “artisti”: "Se volete osservare in maniera non comune gli angoli del posto in cui viviamo quotidianamente potete venire al Liceo Artistico, le mostre sono gratuite e interessanti". Parola di Artisti.

Polo Liceale Pantini-Pudente

Guarda le foto

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi