CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Gissi   Attualità 14/06/2019

I lavoratori della Cbi in presidio: "Senza risposte siamo pronti a scioperare a oltranza"

I 31 dipendenti sul piede di guerra

Nuovo sciopero dei lavoratori della Cbi di Gissi, questa volta con un presidio per tutta la giornata. I 31 dipendenti della fabbrica che produce ventilatori industriali hanno sfidato le alte temperature organizzandosi con tavolini e gazebo davanti ai cancelli che varcano ormai da una vita.
I rappresentanti sindacati nelle prossime ore chiederanno un incontro alla Regione Abruzzo, poi si decideranno altre forme di mobilitazione.

"In 32 anni – dice uno dei lavoratori più anziani – non ho mai vissuto una situazione simile. La produzione è diminuita a inizio anno. Lavoriamo pochissimo, ma siamo pagati regolarmente: non vogliamo rubare lo stipendio a nessuno, vogliamo certezze sul futuro e gli indizi, oggi, anche se ufficiosi, parlano di una chiusura. Siamo pronti a scioperare a oltranza".

Guarda il video

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi