"Papà e figli in difficoltà in mare, li ho soccorsi e aiutati a tornare a riva" - Il racconto di Emanuele Verardi, bagnino di 16 anni
 
Vasto   Cronaca 14/06

"Papà e figli in difficoltà in mare, li ho soccorsi e aiutati a tornare a riva"

Il racconto di Emanuele Verardi, bagnino di 16 anni

Emanuele Verardi"Non riuscivano a tornare indietro. Si trovavano tra la prima e la seconda secca. Lì l'acqua era alta, con i piedi non si toccava il fondo. Il padre, a un certo punto, è andato in difficoltà a causa delle correnti. Sono entrato subito in acqua e ho preso con me il bimbo che l'uomo aveva in braccio. A quel punto, il papà è riuscito a riprendersi e a tornare a riva insieme agli altri due bambini".

Emanuele Verardi, 16 anni, bagnino del lido Park Hotel di Vasto Marina, racconta come ha soccorso, ieri pomeriggio, attorno alle 19, quattro persone in difficoltà nel mare antistante Vasto Marina: "Non è successo davanti al nostro lido, ma nelle vicinanze. Io e i miei colleghi facciamo servizio fino alle otto di sera. Erano le sette, ero rimasto io in servizio. A un certo punto, il papà è andato in difficoltà e non riusciva più a guadagnare la riva. Allora sono entrato in acqua, li ho raggiunti e ho preso con me uno dei bambini. Così l'uomo è riuscito a riprendersi e tutti sono riusciti a tornare a riva sani e salvi". Non è stato necessario l'intervento del 118.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi