Di corsa per i tribunali aperti, "Soddisfatti per aver coinvolto non solo gli addetti ai lavori" - In 100 alla manifestazione dell’Ordine
CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 09/06/2019

Di corsa per i tribunali aperti, "Soddisfatti per aver coinvolto non solo gli addetti ai lavori"

In 100 alla manifestazione dell’Ordine

In 100 oggi hanno preso parte a "Di corsa tutti insieme per i Tribunali Aperti", l'iniziativa dell'Ordine degli avvocati di Vasto e di quello dei commercialisti alla quale hanno aderito i Comuni di Vasto, Lanciano e San Salvo e collaborato le varie organizzazioni sportive del territorio: Podistica S. Salvo, Atletica Vasto, Tapascioni, Runners Casalbordino, Podistica Cupello, Walk and run free, Nordic Walking.

Il gruppo di avvocati, commercialisti, sportivi e semplici cittadini è partito da via Bachelet, sotto il tribunale per poi toccare le sedi storiche della giustizia a Vasto: Palazzo Genova Rulli di via Anelli, poi Palazzo d'Avalosvia XXIV Maggio e il municipio, prima di tornare nell'attuale sede giudiziaria per un totale di 10 chilometri (5 per chi ha optato per la passeggiata). Poi, simbolicamente i partecipanti hanno tagliato il traguardo annunciati da Pasqualino Onofrillo nella duplice veste di speaker e avvocato. Tra i partecipanti anche l'assessore Anna Bosco e i consiglieri Roberta Nicoletti, Vincenzo Suriani, Francesco Prospero e Giuseppe Napolitano.

Vittorio Melone, presidente dell'Ordine degli avvocati di Vasto: "Sono molto soddisfatto perché non c'erano solo gli addetti ai lavori. Questo significa che anche i cittadini, e non solo di Vasto, stanno capendo l'importanza del tribunale e di questa lotta per tenerlo aperto. L'iniziativa di oggi, tra l'altro, arriva in concomitanza con l'anniversario della presenza dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino nel tribunale di Vasto: furono qui dal 7 a 9 giugno del 1991, l'anno dopo furono assassinati. La manifestazione di oggi era gemellata idealmente con quella sul Gran Sasso terminata da qualche ora. Per quanto riguarda le prossime tappe tra fine giugno e inizio luglio manifesteremo a Roma insieme al Coordinamento nazionale giustizia di prossimità".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi