Celenza sul Trigno, Valentina Di Nocco dona alla scuola i compensi da assessore - Con la somma acquistato un software per la Lim
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Celenza sul Trigno, Valentina Di Nocco dona alla scuola i compensi da assessore

Con la somma acquistato un software per la Lim

I gettoni di presenza e l'indennità di carica da assessore donati alla scuola del paese per l'acquisto di un software per la Lim - la lavagna interattiva -. L'iniziativa è di Valentina Di Nocco, assessore di Celenza sul Trigno che, nella giornata di chiusura dell'anno scolastico, si è recata nella sala teatro del Comune per consegnare personalmente il suo dono.

"Come già annunciato all'inizio del mio mandato, ho rinunciato anche quest'anno ai miei gettoni di presenza e all'indennità di carica - spiega l'assessore - . Con molto piacere ho deciso di devolvere la somma di 300 euro alla Scuola Primaria regalando ai bambini dei software per la LIM che la scuola ha già in dotazione".

Il software è stato consegnato alla responsabile di plesso, Franca Potente, che "ha ringraziato e ha ricordato anche che il nostro è uno dei pochi Comuni che ogni anno dona agli istituti scolastici un piccolo contributo per poter acquistare materiale scolastico oppure utilizzarlo per le uscite didattiche.

Credo che un piccolo gesto possa diventare grande se fatto veramente con il cuore - sottolinea Valentina Di Nocco -. Continuerò a portare avanti ciò in cui credo perchè una promessa è una promessa". 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi