Lanciano   Attualità 05/06/2019

Gli alunni del De Titta vincono ancora una volta il premio teatrale "Il Gerione"

Lo spettacolo vincitore sarà al Fenaroli il prossimo 10 giugno

Gli alunni del De Titta-Fermi vincono per il secondo anno consecutivo Il Gerione-XV Edizione della Rassegna Internazionale di Teatro Educativo di Campagna in provincia di Salerno, aggiudicandosi il Premio della Critica di Esperti proponendo “La storia di Senait G. Mehari”, adattamento teatrale del romanzo Cuore di fuoco di S.G. Mehari, scritto e diretto da Gabriele Tinari, attore-didatta del Teatro Possibile – Le Caltapie, di Lanciano.

Il dramma narra l'esperienza terribile vissuta da una bambina soldato in Eritrea negli anni settanta durante la guerra con l'Etiopia. Il racconto fornisce un motivo in più per comprendere le ragioni della fuga degli uomini dalle terre natìe, divenute ostili e pericolose. Lo spettacolo, lavoro conclusivo di uno dei laboratori teatrali e musicali tenuti da Gabriele Tinari e Stefano di Matteo del “Teatro Possibile”, è stato ritenuto il migliore in assoluto tra partecipanti sia italiani che stranieri.

Il premio è il giusto riconoscimento all'Istituto De Titta-Fermi che ogni anno propone un'offerta formativa che dà ai ragazzi l'opportunità di crescita umana e culturale e al lavoro di intesa tra gli esperti e la professoressa Lina De Fidelibus, insegnante referente del progetto teatro.

Gli interpreti della pièce sono stati gli attori: Astrid Arrizza, Lorenza Cinicola Santoro, Chiara Pia Barone,  Luca Mattucci, Francesca Pauna, Sara Staniscia, Daniela Ucci. Il coro: Elvira Bedendo, Marta Cianelli, Miriana Cipolla, Claudia De Ritis, Elisa D'Ippolito, Francesca Drastaru, Giada Mammarella, Federica Pileggi.

Lo spettacolo sarà replicato al teatro Fenaroli di Lanciano il 10 giugno, alle ore 20.30.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi