CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Cronaca 05/06/2019

3mila capi di abbigliamento firmati recuperati dalla polizia stradale dopo un inseguimento

Erano stati rubati nell’Anconetano

Agenti della polizia stradale della stazione di Vasto Sud impegnati in due inseguimenti durante la notte e nelle prime ore del mattino.

Una pattuglia, intorno alle 6, sulla carreggiata Sud dell'A14 in territorio di Vasto, ha intercettato un Fiat Ducato. Il conducente, all'alt della polizia, ha accelerato iniziando a compiere manovre pericolose per la circolazione stradale cercando di evitare il controllo. "Grazie alla professionalità degli agenti operanti – spiega il commissario Fabio Polichetti – è uscito dall'autostrada al casello di Vasto Sud abbandonando il mezzo in movimento per darsi alla fuga nelle campagne circostanti". 

"Gli agenti, dopo aver arrestato la marcia dell'autocarro e aver assicurato la circolazione stradale, si sono concentrati sulle ricerche del conducente, individuato a poche centinaia di metri dal luogo dell'abbandono del veicolo".

Le successive indagini hanno accertato che il Ducato era stato rubato a Filottrano (AN): al suo interno c'erano circa 3mila capi di abbigliamento firmati anch'essi rubati in una sartoria del comune marchigiano. Il conducente, A.G., (26 anni, residente nel Foggiano), con numerosi precedenti è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione. 

Sempre ieri notte, gli agenti della stazione di Vasto Sud, verso l'1, nelle vicinanze del casello autostradale di Poggio Imperiale hanno controllato una Fiat Panda di colore nero, il cui conducente aveva accelerato per poi abbandonarla in una campagna facendo perdere le proprie tracce. Anche questo veicolo è risultato rubato e, così come per i capi d'abbigliamento e il Ducato, è stato riconsegnato al legittimo proprietario.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi