Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Ambiente 30/05/2019

Rifiuti, 7 verbali degli ispettori ambientali. Del Moro: "Valutiamo inasprimento delle multe"

Frangione: "Immondizia abbandonata in via delle Croci e pattume non differenziato"

Vasto: immondizia abbandonata in via delle Croci (foto Protezione civile)"Sette verbali, che saranno trasmessi alla polizia locale per le conseguenti sanzioni". Eustachio Frangione, responsabile della Protezione civile di Vasto, traccia un primo bilancio dei blitz di questi giorni su raccolta differenziata e abbandono di rifiuti.

I volontari hanno scoperto diversi illeciti: "In una serie di controlli ambientali - si legge sulla pagina Facebook Protezione civile Vasto - individuati diversi responsabili di abbandoni sconsiderati in via delle Croci, in via Maddalena e a Vasto Marina".

Le verifiche sul rispetto delle norme sulla differenziazione dei rifiuti proseguiranno nei prossimi giorni.

"Dopo le segnalazioni degli ispettori ambientali - spiega il comandante della polizia locale, Giuseppe Del Moro - eseguiamo le verifiche necessarie. Poi procediamo alla contestazione delle violazioni previste dal regolamento di polizia municipale e all'irrogazione delle sanzioni: nella maggior parte dei casi, si tratta di errato conferimento della differenziata, che prevede la multa da 50 a 300 euro. Stiamo valutando la possibilità di inasprire le sanzioni, visto che molti continuano a violare le norme perché gli importi sono relativamente bassi".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi