Cinghiali, nuove segnalazioni da via del Porto e Casalbordino Lido - Emergenza ungulati su strade e campagne del Vastese
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   L'angolo dei lettori 30/05/2019

Cinghiali, nuove segnalazioni da via del Porto e Casalbordino Lido

Emergenza ungulati su strade e campagne del Vastese

Vasto: cinghiali oggi pomeriggio in via del Porto. Nella galleria fotografica: cinghiali sulla statale 16, a Casalbordino Lido, nel parcheggio di un'area di servizioAncora segnalazioni circa la presenza di cinghiali sulle strade e vicino alle abitazioni nella zona costiera del Vastese.

Una famiglia che abita in via del Porto, a Vasto, invia a Zonalocale la foto degli ungulati che stazionano, ormai da tempo, nei pressi della loro abitazione: "Abbiamo paura - dicono i residenti - a uscire di casa. Siamo stanchi di vivere questa situazione".

Un'ulteriore segnalazione viene da un autotrasportatore vastese, che ieri si è fermato in un'area di sosta a Casalbordino Lido, lungo la statale 16, e ha scattato le immagini che vedete nella fotogallery: "Cinghiali ai margini del parcheggio. Nella foto se ne vede uno, gli altri sono nascosti nella fitta vegetazione".

Due le raccolte di firme di altrettanti comitati vastesi che chiedono alla Regione il via libera all'abbattimento: quella, conclusa nei mesi scorsi con 2mila sottoscrizioni, del gruppo capitanato dalle associazioni Terre di Punta Aderci e Avas-Daniela Martorella, e l'altra, attualmente in corso, del comitato fondato dall'avvocato Angela Pennetta.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi