Le insidie di Internet: oggi il dibattito pubblico al Teatro Rossetti - Confronto tra professionisti di diritto, psicologia, scuola e informatica
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 29/05/2019

Le insidie di Internet: oggi il dibattito pubblico al Teatro Rossetti

Confronto tra professionisti di diritto, psicologia, scuola e informatica

Le insidie nascoste di Internet. Di questo discuteranno oggi, a Vasto, professionisti di diritto, psicologia, scuola e ingegneria informatica. L'appuntamento è per le 17,30 al Teatro Rossetti con il dibattito pubblico incentrato sul tema: Webnauti. Navigare informati in Rete: strumenti, risorse e criticità. Il convegno è organizzato da Ordine degli avvocati di Vasto, Lions club Vasto Host, Istituto comprensivo Rossetti in collaborazione col Comune di Vasto.

I relatori saranno il procuratore di Vasto, Giampiero Di Florio, i presidenti dell'Ordine degli avvocati di Vasto, Vittorio Melone, dell'Ordine degli psicologi d'Abruzzo, Tancredi Di Iulio, la professoressa Emma Columbro, animatore digitale dell'Istituto comprensivo Rossetti di Vasto, e l'ingegnere informatico Camillo Lanci, socio Rati. La tavola rotonda è coordinata dallo psicologo e psicoterapeuta Luigi Gileno. L'evento è inserito nella formazione continua degli avvocati, cui riconosce due crediti formativi.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi