Antonio Cocozzella nuovo presidente del Lions Club San Salvo - Rinnovato anche il direttivo
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Attualità 22/05/2019

Antonio Cocozzella nuovo presidente del Lions Club San Salvo

Rinnovato anche il direttivo

Antonio Cocozzella sarà il nuovo presidente del Lions Club San Salvo per l’anno sociale 2019-2020; lo ha deciso l’assemblea dei soci nel voto di ieri, 21 maggio, con il quali sono stati eletti anche i componenti del nuovo consiglio direttivo.

Antonio Cocozzella, attuale presidente del “Premio Letterario Raffaele Artese –Città di San Salvo”, già presidente del Club nel 2012-2013, nel corso degli anni ha ricoperto vari ruoli anche come officer distrettuale rivestendo anche la carica di presidente di Zona. 

In queste ore ha presentato la squadra che lo accompagnerà nel suo secondo mandato alla guida del club dal 1° luglio:
- Antonio Cocozzella, Presidente; 
- Claudio De Nicolis, Coordinatore LCIF e Past President; 
- Romina Palombo, I vice-presidente e Cerimoniera;  
- Emanuele Ciuffi, II vice-presidente; 
- Christian Valentino, Segretario e Global Service Team; 
- Remo Pavone, Tesoriere; 
- Agostino Venanzio Bolognese, Censore; 
- Emanuele Cieri, Direttore del comitato soci (GMTL); 
- Virginio Di Pierro, Presidente del comitato marketing & comunicazione;
- Silvana Marcucci, GLT; 
- Michele Molino, Responsabile del periodico “San Salvo: ieri, oggi e domani”;
- Pietro Aquilano, officer per le tecnologie informatiche; 
- Giuseppe De Vito, Giuseppe Quinzii, Pasquale Colia e Antonio Lella saranno gli altri consiglieri. 
- Revisori dei Conti: Angelo De Cinque, Artese Anna Lucia e Rosa Grifone. 

"A tutto il team un grosso in bocca al lupo e un augurio di buon lavoro".

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi