Tennistavolo, ragazzi di Mattioli e Mattei rappresentano l’Abruzzo ai campionati studenteschi - A Terni le finali della competizione giovanile
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 14/05/2019

Tennistavolo, ragazzi di Mattioli e Mattei rappresentano l’Abruzzo ai campionati studenteschi

A Terni le finali della competizione giovanile

Sono gli studenti di due istituti superiori vastesi a rappresentare l'Abruzzo ai Campionati Studenteschi 2019 di tennistavolo. Marzia Comparelli e Margherita Cerritelli, accompagnate dalla professoressa Orsolina Colonna, del Polo Liceale Mattioli, Matteo Ronzitti e Federico Antenucci, accompagnati dal professor Fabrizio Schiazza dell'IIS Mattei, sono da ieri a Terni dove hanno partecipato alla cerimonia inaugurale con la sfilata delle regioni presenti. 

Le due rappresentative si erano aggiudicate il 4 aprile scorso la finale regionale tenutasi a Montesilvano presso l’Istituto Alessandrini e quindi si erano guadagnate il pass per queste ambite finali. Le ragazze partono testa di serie n° 4 nel seeding e gareggiano in un tabellone a tre, contrapposte alle formazioni dell’Alto Adige e della Liguria.

Ricco il programma della manifestazione che tra l’altro prevede nel pomeriggio del mercoledì anche una gita-trekking alle Cascate delle Marmore ed in serata una Festa finale di chiusura organizzata dai referenti del MIUR, promotore della manifestazione.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi