Con "Siamo stati noi" Ianez inizia un nuovo percorso da solista - Nuovo singolo e videoclip per l’artista vastese
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Musica 14/05/2019

Con "Siamo stati noi" Ianez inizia un nuovo percorso da solista

Nuovo singolo e videoclip per l’artista vastese

Dopo essere stato il frontman di diverse formazioni musicali, Ianez - all'anagrafe Andrea Iannone - affronta l'avventura da solista con il suo primo singolo. Il suo progetto solista nasce in maniera semplice e naturale "perchè avevo delle idee e voglia di farle di diventare dei brani". Per il 38enne vastese la scrittura è da sempre "una valvola di sfogo per esorcizzare, enfatizzare, o semplicemente riflettere di me con me stesso". E non fa molta differenza la forma scelta per esprimere i suoi pensieri. Oltre alla musica, infatti, Ianez si cimenta - e anche molto bene - nei racconti. Con il suo ultimo lavoro, "Sette foglie di Oleandro", sta ottenendo crescenti attenzioni da parte di critica e lettori. 

E così, dopo l'interessante progetto dei Renè Golconda, che con "Eri distratta" sono riusciti ad approdare sui circuiti radiofonici nazionali, e l'attuale impegno con i Soundmeds, tribute band dei Placebo, Ianez ha intrapreso questa nuova strada da solista. "Ho proposto a Lollo (Lorenzo D’Annunzio, bassista del progetto ) di accompagnarmi e lui, dopo aver ascoltato delle bozze registrate con il frullatore ha accettato. Una pizza e un paio di birre più tardi eravamo alla Satellite Recors, lo studio da Fabio Tumini, che, oltre a registrare i brani, ha indossato le vesti dell’arrangiatore diventando parte dell’anima dei brani".

Siamo stati noi è il primo brano di un progetto più ampio. "E' il più intimo di quelli registrati - spiega Ianez - e abbiamo deciso di partire da qui, da un pezzo dove ogni parola ha il suo peso e la sua importanza".

Alla forza delle parole e della musica si unisce quella delle immagini grazie al videoclip che accompagna l'uscita del brano. A curare regia e montaggio sono stati tre giovani studenti dell'Accademia di Belle Arti e design Poliarte di Ancona. Daniele Morresi, Davide Como e il vastese Diego Menna hanno guidato le riprese realizzate a Camerano (Ancona) di cui sono protagonisti Valentina Fraticelli, studentessa di teatro presso l'Accademia56 di Ancona e Carmine Iannacone, diplomato all'Accademia56 di Ancona e al corso di alta formazione di Marche Teatro. 

Guarda il video

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi