Partita del cuore, il "grazie" dell’Anffas - La lettera
 
Vasto   Sport 07/05

Partita del cuore, il "grazie" dell’Anffas

La lettera

Dall'Anffas onlus di Vasto riceviamo e pubblichiamo.

"L’Anffas onlus di Vasto ha incontrato la squadra ItalianAttori:

Persone che hanno scelto di 'DARE', senza niente in cambio, senza compensi, senza interessi. Questo non capita spesso anche nel mondo del sociale. Ognuno di loro in modo diverso è arrivato carico di energia per una 'Partita del cuore' riservata a una raccolta fondi a sostegno del progetto SportAbilità riconosciuto dal Ministero delle pari opportunità. Dopo la conferenza stampa presso l’AssoVasto, alla presenza delle autorità cittadine e con l’Ass.re alle politiche sociali Lina Marchesani, la nostra presidente Anffas Vasto Paola Mucciconi, e i rappresentanti di Cquadro Michele Cappa e Giulio Cieri, organizzatori locali di questo appuntamento, alle 17.30 l’atteso fischio di inizio tra ItalianAttori e il Team Vasport.

Un evento reso possibile grazie alla partecipazione del Comune di Vasto e alla collaborazione di tanti protagonisti, sensibili e attenti al mondo della disabilità e proiettati verso l’integrazione, come anche la Vastese Calcio.

Grazie a Maria Chiara Centorami, attrice vastese che si è resa disponibile per l’organizzazione della partita e che ha contribuito con i suoi piccoli allievi di teatro entrati in campo con le rispettive squadre anche insieme ai ‘ragazzi Anffas’.

Lo stupore della notte, potrebbe avere questo titolo, la serata al ristorante Il Panfilo nella ‘cena con gli attori’ all’insegna del divertimento e della gioia. A cominciare da una performance di Federico Perrotta (artista fantastico!) diventata poi una 'notte da ballare’ (anche in carrozzina) e per cantare tutti a squarciagola. Il coinvolgimento dei rappresentanti della squadra ItalianAttori è stato totalizzante: genitori, ragazzi, adulti, sportivi, persone arrivate per cenare con loro e con chi ha aderito all’iniziativa si sono trovate in una atmosfera spontanea, coinvolgente, vera, tanto da sentirsi come tra vecchi amici, in confidenza. Sorrisi, abbracci, balli, in una serata finita in tarda notte all’insegna dell’integrazione alla gioia.

Le foto, i selfie, i ‘trenini’ tipici di serate da ultimo dell’anno, hanno stupito per la naturale bellezza ricevuta da questi artisti che hanno il dono dell’empatia e della generosità. A loro il nostro immenso grazie insieme a quanti hanno permesso la realizzazione di questa indimenticabile giornata.

Le premiazioni di rito, le foto scattate senza sosta, con i vari Enzo Decaro, Matteo Branciamore de ‘I Cesaroni‘ ed il mitico ‘Capitan Findus’ Riccardo Acerbi tra i più ricercati, assieme alla ‘madrina‘ Daniela Virgilio, giovane attrice vista, tra l’altro, in ‘Romanzo Criminale’. Applausi per tutti!

Le squadre scese in campo.

ItalianAttori: Manuel Ferrarini, Paolo Romano, Niccolò Senni, Vincenzo De Michele, Fabrizio Nevola, Enrico Tubertini, Enzo Decaro, Emiliano Ragno, Antonio Serrano, Gilles Rocca, Alessio Chiodini, Matteo Branciamore, Giacomo Bottoni, Riccardo Acerbi, Marco Vivio, Ermenegildo Marciante, Matteo Nicoletta.

Team Vasport: Remo Grassi, Luca Mastrangelo, Alessio Giancristofaro, Carlo Gaeta, Vincenzo Menna, Manuele Marcovecchio, Vittorio Gaspari, Antonio De Santis, Franco Bolami, Massimo Baiocco, Fiorenzo D’Ainzara, Gianfranco Daccò, Gianluca Castaldi, Antonio Fasanella, Francesco Pisciantelli, Leonardo Farina, Gabriele De Ceglia, Massimiliano Di Cosmo, Antonio Monteodorisio, Vincenzo Fiorillo. Allenatore Angelo Di Giulio, team manager Michele Gianico.

Grazie a:
Comune di Vasto
 per la partecipazione e il sostegno
Il sindaco Francesco Menna e l’Ass.re alle politiche sociali Lina Marchesani

la squadra ItalianAttori per la grande disponibilità,

la società Cquadro,proprietaria del sito di informazione sportiva Vasport.it
Giulio Cieri e Michele Cappa, che ha promosso e organizzato questo importante evento

Maria Chiara Centorami, attrice vastese

la Vastese Calcio ed il presidente Franco Bolami 

il CSI Lanciano per la disponibilità arbitrale
ai giornalisti e alle redazioni stampa web e cartacei
ai volontari, ai partecipanti e a quanti hanno scelto di esserci".

Patrizia Angelozzi

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi