Oluic fa la differenza e trascina Vasto: i biancorossi conquistano gara 1 con Recanati - Semifinale play off
CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 05/05

Oluic fa la differenza e trascina Vasto: i biancorossi conquistano gara 1 con Recanati

Semifinale play off

Vasto Basket-Recanati: il pubblico del PalaBcc applaude i padroni di casa dopo la vittoriaTrascinati fa un Oluic strepitoso, i biancorossi si aggiudicano una difficile gara uno di semifinale della serie C Silver.

Il primo quarto si conclude 12-11 per Vasto. I padroni di casa partono forte con due canestri da 3 nei primi minuti. Nella secondametà della frazione, i marchigiani riescono a limitare al minimo lo svantaggio.

Alla ripresa del gioco, spettacolare botta e risposta Oluic (azione travolgente)-Cingolani (tiro da 3): 21 pari e il risultato non si schioda per buona parte del secondo quarto. Rompe l'equilibrio Armento con un canestro da 3, ma i biancorossi recuperano subito e si riportano avanti di 2 con altrettanti tiri liberi di Oluic. Recanati non molla e ribalta il parziale, chiudendo la frazione con 3 punti di vantaggio: 26-29.

Terzo periodo che inizia con gli atleti di coach Pesaresi avanti e Vasto a rincorrere. Ma i ragazzi di Gesmundo sfoderano una prova di carattere. Rimontano, sorpassano e allungano fino a 10 punti di distacco, chiudendo poi sul 49-42.

In avvio di ultimo quarto, gli ospiti sprecano due tiri liberi. Un 3 di Oluic infiamma il pubblico del PalaBcc. Con un'altra bomba da 3, Ianuale ipoteca la vittoria. Ora il match sembra in discesa per i biancorossi, che arrivano fino a più 19. Ma Recanati non molla e risale a -7. I vastesi stringono i denti e fissano il finale sul 67-58. Giovedì gara 2 a Recanati.

LE FORMAZIONI - Vasto: Fontaine, Flocco, Dipierro 7, Di Tizio 7, Di Rosso, Ierbs, Ucci 7, Oluic 26, Ciampaglia 5, Peluso 2, Cicchini, Ianuale 13. Coach: Gesmundo.

Recanati: Cuccoli R. 16, Cuccoli N., Cingola F. 3, Larizza 6, Cingola G., Armento 3, Raponi 16, Gjinaj 1, Principi 8, Sabbatini, Ottaviani, Pezzotti 13. Coach: Pesaresi.

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi