Quando semaforo e rotatorie diventano un caso politico: in Consiglio gli incroci della discordia - La polemica - Suriani e Prospero (FdI): "Traffico, troppi problemi irrisolti"
 
Vasto   Politica 30/04

Quando semaforo e rotatorie diventano un caso politico: in Consiglio gli incroci della discordia

La polemica - Suriani e Prospero (FdI): "Traffico, troppi problemi irrisolti"

Vasto Marina: la rotatoria all'incrocio tra la statale 16 (via Ragusa) e via Martiri IstrianiGli incroci delle discordia finiranno ancora in Consiglio comunale a Vasto. Se da anni si parla dell'intersezione tra via Donizetti, via Ragusa (i nomi che la statale 16 prende in quel tratto), piazza Fiume e via Puccini, da sei mesi a questa parte i crocevia di cui si discute sono diventati tre, dopo la costruzione di due totatorie nel giro di 300 metri.

Se a Pasquetta il tempo instabile aveva tenuto lontane molte persone dalla riviera, il 25 aprile il traffico per Vasto Marina è andato in tilt. Il comandante della polizia locale, Giuseppe Del Moro, è intervenuto a spiegare la proposta di nuova regolamentazione della viabilità [LEGGI].

Ma la questione è, ormai, un caso politico. I consiglieri comunali di Fratelli d'Italia, Vincenzo Suriani e Francesco Prospero, hanno presentato un'interpellanza rivolta al sindaco, Francesco Menna, e all'assessore alla Polizia locale, Luigi Marcello.

Secondo i due rappresentanti del partito di Giorgia Meloni, “l’Anas, su richiesta del Comune di Vasto, ha progettato e realizzato due 'discutibili' rotatorie. Queste ultime risultano essere spostate sull’asse di destra, con canalizzazione stretta e, così come sono, rendono difficoltosa la manovra dei conducenti dei mezzi pesanti e sembrerebbero rallentare i flussi di traffico, oltre a essere già state teatro di alcuni incidenti avvenuti nei mesi scorsi. La prova delle necessità di intervenire, se mai ve ne fosse bisogno, è stata fornita dalle recenti vacanze pasquali e,  in particolare,  dalla giornata del 25 aprile".

Suriani e Prospero sollecitano una soluzione a stretto giro: "Essendo la stagione estiva ormai alla porte e l’amministrazione comunale sempre in  perenne ritardo,  chiediamo al sindaco di Vasto, in qualità di guida dell’esecutivo cittadino, di sapere: come sia possibile che, ad oggi, le problematiche relative ai flussi di traffico che interessano l’incrocio tra Via Ragusa, Via Donizetti, Via Puccini e la SS16 non sono state ancora risolte da codesta amministrazione comunale; se è vero che il binomio semaforo intelligente – rotatorie intelligenti - scrivono Suriani e Prospero - abbia peggiorato la situazione del traffico a Vasto Marina; se l’accensione del semaforo suddetto sia ancora utile, dopo la realizzazione delle due discutibili rotonde; cosa intende fare questa amministrazione per evitare le lunghe e interminabili code che interessano il predetto incrocio sia in direzione nord che in direzione sud. Ad oggi, la triste realtà è che l’amministrazione Menna, a tre anni dal suo insediamento, non sia riuscita a risolvere nemmeno una problematica relativa al traffico cittadino. È ora che la Giunta dei convegni, delle sfilate e delle feste - attaccano i due esponenti di FdI - si concentri maggiormente sulle problematiche che le vengono segnalate quotidianamente perché i cittadini vastesi, di certo, valgono più di un selfie”.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi