Commerciante regala 4 telecamere al Comune, Menna: le installiamo nella scuola infermieri - Videosorveglianza, la donazione di un imprenditore commerciale vastese
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 30/04/2019

Commerciante regala 4 telecamere al Comune, Menna: le installiamo nella scuola infermieri

Videosorveglianza, la donazione di un imprenditore commerciale vastese

Vasto: le telecamere e il registratore donato al ComuneTra qualche giorno, sarà un po' più ampia la rete di videosorveglianza comunale di Vasto. Il merito è di un commerciante vastese, che ha regalato al Comune quattro telecamere e il relativo registratore.

Così un altro edificio pubblico sarà coperto dal grande fratello della sicurezza: lo stabile che ospita il corso di Scienze infermieristiche dell'Università D'Annunzio. Dallo scorso anno, la scuola di formazione per infermieri e operatori sociosanitari è stata trasferita nell'ex carcere di via Aimone, che si trova dietro al Teatro Rossetti. Il vecchio penitenziario ristrutturato è privo di videocamere a circuito chiuso. Ancora per poco.

Due pacchi, contenenti l'intera attrezzatura, con obiettivi fissi e mobili, sono stati consegnanti dall'impreditore commerciale al sindaco di Vasto, Francesco Menna, che ringrazia: "Utilizzeremo queste telecamere per la sede del corso universitario di scienze infermieristiche".

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi