Tra poco è maggio, ma sembra novembre: neve, pioggia, due incidenti nel Vastese e strade allagate - Mai risolto sul litorale il problema delle reti di scolo inadeguate
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 29/04/2019

Tra poco è maggio, ma sembra novembre: neve, pioggia, due incidenti nel Vastese e strade allagate

Mai risolto sul litorale il problema delle reti di scolo inadeguate

Vasto Marina: grata tappata e strada allagata all'incrocio tra cviale Dalmazia e via Del GrecoMancano due giorni a maggio, ma sembra novembre. Neve in montagna, pioggia, vento e temperature autunnali sulla costa, dove le strade tornano ad allagarsi.

I meteorologi avevano previsto una giornata così: nuovo colpo di coda della stagione fredda in Abruzzo. È nevicato nelle scorse ore e, in alcuni casi, continua a fioccare nell'entroterra, a cominciare dal Gran Sasso, a quota 1900 metri (le piste da sci di Campo Imperatore saranno aperte il 1° maggio).

In provincia di Chieti la coltre bianca si è depositata su Pizzoferrato e Pennapiedimonte.

Sul litorale, invece, è iniziato a piovere attorno alle 15. Soliti allagamenti a Vasto Marina, dove basta la minima precipitazione per creare un lago in viale Dalmazia, nel tratto compreso tra gli incroci con via Paolucci e via Del Greco (compreso il sottopassaggio di quest'ultima). Un problema mai risolto. Alle reti di scolo inadeguate, che tracimano a ogni pioggia, si aggiungono anche le grate completamente ostruite.

In alcuni scantinati e garage l'acqua è risalita dalle fogne.

Due incidenti stradali nel Vastese: uno senza gravi conseguenze sull'autostrada A14, dove sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Vasto sud, l'altro in contrada Sant'Antonio Abate, nella parte alta di Vasto, una Fiat Punto ribaltata. La ragazza che era al volante è stata portata in ospedale dal 118. Per fortuna, le sue condizioni non sono preoccupanti. 

Domani, secondo le previsioni, dovrebbe tornare il bello con temperature in risalita verso le medie stagionali. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi