Fiducia nelle istituzioni e giustizia, al "Mattioli" di San Salvo se ne parla con Ilaria Cucchi - Interverrà telefonicamente domani in assemblea di istituto
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Attualità 29/04/2019

Fiducia nelle istituzioni e giustizia, al "Mattioli" di San Salvo se ne parla con Ilaria Cucchi

Interverrà telefonicamente domani in assemblea di istituto

Domani 30 aprile, Ilaria Cucchi interverrà telefonicamente all'assemblea d'istituto dell'IIS "Mattioli" di San Salvo. Gli studenti assisteranno al film Sulla mia pelle di Alessio Cremonini che racconta la vicenda del fratello Stefano. Il giovane morì a 31 anni nel 2009 sei giorni dopo mentre era ricoverato nell'ospedale penitenziario "Sandro Pertini"; era stato arrestato e trovato in possesso di alcune dosi di hashish e cocaina.

Ilaria, fondatrice e presidente della Stefano Cucchi Onlus, da subito dopo la morte del fratello porta avanti la battaglia per portare alla luce gli abusi delle forze dell'ordine.

Dopo la visione del film sulla vicenda, gli studenti si confronteranno in un dibattito su  giustizia, fiducia nelle istituzioni, potere dello Stato e tutela dei diritti dei cittadini avendo l’occasione di interloquire con la donna che interverrà in diretta telefonica per portare la propria testimonianza e un saluto a tutta la scuola.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi