Liscia, Donato Di Giacomo non cerca un secondo mandato. Al suo posto ci prova Antonio Di Santo - L’attuale opposizione si affida nuovamente a Masciantonio
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Liscia   Politica 25/04/2019

Liscia, Donato Di Giacomo non cerca un secondo mandato. Al suo posto ci prova Antonio Di Santo

L’attuale opposizione si affida nuovamente a Masciantonio

Donato Di GiacomoDonato Di Giacomo come Filippone nella vicina San Buono. Il sindaco di Liscia non cercherà un secondo mandato dopo questi primi cinque anni alla guida del paese. Al suo posto a capo della stessa lista del 2014, Tutti per Liscia, ci sarà l'attuale vicesindaco Antonio Di Santo, dipendente della Granito Forte di Fresagrandinaria.

Di Giacomo, ormai all'ultimo mese di mandato, sarà comunque in lista. All'interno di questa, oltre a lui, ci sono cinque membri dell'attuale maggioranza ai quali si aggiungo nuovi innesti: Gabriele LucciAngelo Valentini, Manuela Petronio, Arcangelo Battista, Fabio D’Ottavio, Agostino Di Santo, Ilaria Lalla e Antonio Mariani.

Di Giacomo ha preso la stessa decisione del collega di San Buono, Nicola Filippone, che pure lascerà dopo il primo mandato [LEGGI]. Le motivazioni non sono molto diverse. 

"Ho fatto un passo indietro – dice a zonalocale.it – soprattutto per motivi lavorativi. Il mio impiego (dirige gli uffici postali di Guilmi e Liscia, ndr) mi rende impossibile stare in Comune soprattutto la mattina. L'impegno per Liscia non verrà meno". Sugli anni trascorsi dice: "Si sono alternati momenti belli e brutti, tra questi sicuramente ci sono l'incendio del 2016 e la nevicata del 2017, eventi negativi che si sommano comunque a una situazione difficile generale dei piccoli comuni... basti pensare alla viabilità. Fortunatamente abbiamo anche ricevuto aiuti dalla Regione come i fondi per l'adeguamento sismico ed energetico della scuola e quelli per il dissesto; ultimamente siamo poi riusciti ad acquistare anche un nuovo trattore che farà anche da spalaneve. Il bilancio alla fine dei conti è positivo".

L'attuale opposizione, come cinque anni fa, si affiderà molto probabilmente all'ex sindaco Domenico Masciantonio alla guida della lista Insieme per Liscia.

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi