Festa della Liberazione: ieri le toccanti letture al Rossetti, oggi la cerimonia - Il 25 Aprile a Vasto
Scopri di più CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Eventi 25/04/2019

Festa della Liberazione: ieri le toccanti letture al Rossetti, oggi la cerimonia

Il 25 Aprile a Vasto

25 APRILE 2019. Il reading di ieri al Teatro Rossetti"Si sono aperte il 24 aprile le celebrazioni per il 74° anniversario della Liberazione, al Teatro Rossetti, con il reading Io sono l'ultimo -Storie di donne e uomini della Resistenza, organizzato dalla sezione Anpi di Vasto. L’iniziativa è stata l’occasione per ricordare, insieme al folto pubblico, alcune delle lettere piene di amore, amicizia, di odio e violenza, edite da Einaudi nella raccolta Io sono l'ultimo: Lettere di partigiani italiani". È quanto si legge in una nota dell'Associazione nazionale partigiani d'Italia, che ha organizzato le iniziative del 25 Aprile a Vasto. 

"Un indimenticabile racconto corale sul fascismo, la libertà e la democrazia. In queste lettere, raccolte con la collaborazione
dell'Anpi, i testimoni viventi della Resistenza raccontano le torture, le bombe, i rastrellamenti insieme alla nascita di un bambino, un bacio mai dato, il piacere di mangiare o ridere in classe del Duce. Un racconto emozionante, vivo, collettivo che arriva dal passato per parlare al presente".

“La Resistenza deve continuare ad essere una risorsa per il futuro”, commenta Domenico Cavacini, presidente della sezione Anpi Vasto, “ed il potere della narrazione è l’unica possibilità di allontanarsi dalla retorica per circolare nelle coscienze e nei cuori in tutta la sua vitalità civile e umana”. Le letture sono state interpretate dai vastesi Annalisa Mincone e Davide Giacon, accompagnati al pianoforte dal maestro Vincenzo Galassi.

Le celebrazioni proseguono oggi con la manifestazione istituzionale organizzata dal Comune che prenderà il via alle 10 in piazza Babacani; in concomitanza con la manifestazione a Vasto, si terrà anche quella presso il sacrario della Brigata Maiella a Taranta Peligna.

IL PROGRAMMA - "Il programma - si legge in una nota del municipio - prevede alle ore 10 in Piazza Barbacani il Raduno delle Associazioni Nazionali Combattentistiche e d’Arma.

Alle ore 10:15 corteo per le vie cittadine: Corso de Parma, Piazza Caprioli, Via Adriatica, Piazza Brigata Maiella, Corso Plebiscito e Piazza Rossetti.

Alle 10:45 in Via Adriatica la deposizione della Corona d’Alloro al Monumento ai Caduti del Mare, alle ore 11 in Piazza Brigata Maiella deposizione della Corona d’Alloro ai Caduti della Brigata Maiella.

Sabato 27 aprile alle ore 17 presso la Pinacoteca di Palazzo d’Avalos è in programma la tavola rotonda “Dopo l’8 settembre: l’esperienza di Giuseppe Cimini e testimonianze dal volume “I fili della memoria” a cura della Società Vastese di Storia Patria “Luigi Marchesani”.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi