Cade dopo aver fatto la doccia e resta due giorni priva di sensi, 82enne salvata dai carabinieri - La donna è ricoverata in ospedale con un trauma cranico
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 22/04/2019

Cade dopo aver fatto la doccia e resta due giorni priva di sensi, 82enne salvata dai carabinieri

La donna è ricoverata in ospedale con un trauma cranico

Luca D'AmbrosioCaduta due giorni fa dopo aver fatto la doccia, è stata soccorsa oggi dai carabinieri. 

È ricovarata in prognosi riservata all'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto una 82enne sansalvese che, dopo essere scivolata in casa, non era riuscita più ad alzarsi da terra e aveva perso conoscenza. 

Oggi pomeriggio, alle 14.30, i militari della Stazione di San Salvo "venivano allertati da C.O., residente nello stesso edificio", spiega il tenente Luca D'Ambrosio, comandante in sede vacante della Compagnia di Vasto. "A.A., nata a San Salvo nel 1937 e ivi residende, vedova, si trovava all'interno della propria abitazione priva di sensi, distesa a terra, a causa di una caduta occorsa due giorni prima, verosimilmente dopo essersi fatta la doccia. I militari, riuscendo a entrare tramite la finestra del balcone, traevano in salvo la pensionata, che veniva trasportata dal personale del 118 all'ospedale di Vasto, dove è trattenuta in osservazione presso il reparto di Neurologia per trauma cranico. La prognosi è attualmente riservata".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi