Coppia in manette a Casalbordino: in casa avevano dosi di eroina e bilancino di precisione - L’operazione dei carabinieri con un’unità cinofila
 

Coppia in manette a Casalbordino: in casa avevano dosi di eroina e bilancino di precisione

L’operazione dei carabinieri con un’unità cinofila

Una coppia è finita in manette giovedì mattina a Casalbordino con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il blitz è scattato all'alba con una perquisizione domiciliare delegata dalla Procura della Repubblica di Vasto eseguita dai carabinieri della stazione di Casalbordino coadiuvati da un’unità antidroga del Nucleo Cinofili di Chieti. 

I militari da tempo "tenevano d’occhio quell’abitazione del paese dove uno strano viavai di persone, a qualsiasi ora del giorno e della notte, faceva ritenere che gli occupanti, una coppia già nota per i suoi trascorsi giudiziari, potesse essere dedita allo spaccio di stupefacenti", spiega una nota della Compagnia carabinieri di Ortona.

Nel corso della perquisizione i carabinieri "hanno rinvenuto in un mobile della cucina sette dosi di eroina già confezionate e pronte per essere smerciate, ed un bilancino di precisione sapientemente occultato in una pianta sul pianerottolo di casa".

I due, I.D.R., 48 anni, e la sua convivente, B.D.R., 40enne, entrambi con precedenti specifici, sono stati arrestati. In attesa della convalida dell’arresto, l’uomo è stato associato al carcere di Vasto mentre la donna tradotta presso l’abitazione di residenza in regime di arresti domiciliari.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi