A Santa Maria maggiore si rinnova il tradizionale rito della notte di Pasqua - La statua del Cristo Risorto innalzata dietro l’altare
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Eventi 20/04/2019

A Santa Maria maggiore si rinnova il tradizionale rito della notte di Pasqua

La statua del Cristo Risorto innalzata dietro l’altare

Dopo i giorni del silenzio e della meditazione, i cattolici celebranno la Pasqua. In tutte le chiese è stato vissuto il momento della veglia pasquale, in cui viene ripercorso il cammino della Quaresima. La benedizione dell'acqua e della luce, del cero pasquqla che verrà utilizzato nelle funzioni religiose per tutto l'anno - fino alla prossima Pasqua - sono i segni che caratterizzano quella che viene chiamata "la notte più chiara del giorno". Con l'annuncio della resurrezione di Cristo e il canto del Gloria tornano a suonare le campane che erano state legate durante la messa del Giovedì Santo. 

In ogni comunità parrocchiale questi momenti vengono vissuti nel raccoglimento e nella preghiera, con sfumature diverse. La celebrazione nella chiesa di Santa Maria maggiore si caratterizza per un rituale che, sin dagli anni '50, si svolge durante il canto del Gloria e il suono delle campane. Attraverso un marchingegno, viene innalzato dietro l'altare maggiore la statua del Cristo Risorto. Un momento sempre suggestivo che accompagna i fedeli nella celebrazione della Pasqua, giorno di festa e di speranza.

Video a cura della confraternita Sacra Spina e Gonfalone.

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi