Dal Ministero 750mila euro per rendere più sicure le scuole "Martella" e "Santa Lucia" - Il Comune: "Lavori di miglioramento sismico nell’estate 2020"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 19/04/2019

Dal Ministero 750mila euro per rendere più sicure le scuole "Martella" e "Santa Lucia"

Il Comune: "Lavori di miglioramento sismico nell’estate 2020"

Vasto: la scuola Luigi MartellaOltre 750mila euro. È l'ammontare del finanziamento che il Ministero dell'Istruzione ha assegnato al Comune di Vasto per rendere più sicure le scuole Martella e Santa Lucia

"La progettazione è stata affidata rispettivamente allo studio associato di ingegneria F.L.Z. e al Geol. Nicola Tullo", si legge in una nota del municipio. "Si ricorda che con decreto del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca numero 1007 del 2017 il Comune di Vasto è risultato beneficiario dei finanziamenti per l'esecuzione dell'intervento di miglioramento sismico della Scuola dell'infanzia Santa Lucia per 204 mila euro, e miglioramento sismico per la Scuola Primaria Martella per 550 mila euro, e che le rispettive somme erano già previste nel bilancio di previsione 2019. I lavori dovranno essere appaltati entro l'estate 2019 ed essere eseguiti nel corso dell’estate 2020 presumibilmente, senza generare intralcio alle attività didattiche".

"Si tratta - spiega l'assessora alla Manutenzione degli edifici scolastici, Anna Bosco - di risorse ministeriali che con l'ausilio dei tecnici preposti, in particolare dell'Ing. Giammichele, garantiranno di innalzare gli indici di sicurezza dei due plessi scolastici. Arriverebbero dunque a tre gli interventi di miglioramento sismico sulle strutture dopo quelli già conclusi sull'asilo nido San Paolo".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi