Vasto   Politica 16/04/2019

Autismo, Bocchino incontra vertici del Dsb: "Sarà più lunga la validità delle liste d’attesa"

La consigliera regionale della Lega: "Prima importante risposta"

al centro, Sabrina Bocchino (Lega) "Una prima importante risposta" per alleviare i disagi delle persone con autismo e delle loro famiglie. Dopo l'incontro con i vertici del Distretto sanitario di base di Vasto, Sabrina Bocchino, consigliera regionale della Lega, parla di "una prima importante risposta" che la Asl ha intenzione di "venire incontro soprattutto ai nuclei familiari con individui a cui sono state diagnosticare patologie riconducibili all'autismo".

L'esponente del Carroccio ha incontrato la responsabile del Distretto sanitario di Vasto, Michela Tascione, "con la quale ho avuto un proficuo colloqui proprio per comprendere meglio cosa si potesse fare nell'immediato e cosa si potrebbe fare in appresso, magari allungando ulteriormente i tempi di validità delle liste d'attesa. L'impegno è quello di giungere almeno ai tre mesi, così da evitare a tante famiglie i disagi di una prassi burocratica che comporta rinuncia al lavoro per chi deve munirsi delle previste autorizzazioni di rinnovo". Infatti, "tante famiglie che vivono i disagi legati ai rinnovi quindicinali delle prescrizioni di terapie rilasciate".

"Questo argomento, che l’assessore alla Sanità della Regione Abruzzo Nicoletta Verì ben conosce, sarà oggetto di approfondimento perché la sanità deve essere percepita non come un ostacolo burocratico, ma come un servizio efficiente ed a beneficio dei pazienti", commenta Sabrina Bocchino, che ringrazia il direttore generale facente funzioni della Asl, Vincenzo Orsatti, la dottoressa Tascione e "anche quelle mamme che nei giorni scorsi, con forza e tanto coraggio, hanno sollevato il problema a difesa dei proprio diritti". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi