La Vastese sconfitta all’Aragona dal Cesena con due rigori - I biancorossi protestano per le decisioni del direttore di gara
 
Vasto   Sport 14/04

La Vastese sconfitta all’Aragona dal Cesena con due rigori

I biancorossi protestano per le decisioni del direttore di gara

Sconfitta con polemiche per la Vastese nella sfida con il Cesena. Sono due rigori a regalare la vittoria ai bianconeri nel big match dell'Aragona in una domenica in cui la squadra di casa avrebbe meritato di uscire dal campo con un risultato positivo. 

Dopo un primo tempo con occasioni da una parte e dell'altra non concretizzate, è la Vastese a passare in vantaggio allo scadere. Ci pensa Stivaletta, che sta attraversando un ottimo momento di forma, a sbloccare il risultato con una delle sue progressioni facendo esplodere di gioia la D'Avalos. Al riposo la Vastese è avanti 1-0 contro la capolista.

Nella ripresa il Cesena beneficia subito di un calcio di rigore per un presunto fallo di mano che suscita le proteste dei vastesi. Dal dischetto Alessandro è freddo e batte Patania per il pareggio. Al 24' ancora un epidosio dubbio, con un fallo al limite dell'area biancorossa su cui l'arbitro assegna un altro rigore, di nuovo tra le proteste dei giocatori di casa. Tira ancora Alessandro che non sbaglia e porta i suoi in vantaggio. La Vastese prova a riagganciare gli ospiti ma la difesa romagnola riesce a salvarsi.

La squadra di Papagni perde ma esce dal campo a testa alta per la prestazione messa in campo. Con una salvezza a cui manca solo la matematica certezza, giovedì la Vastese sarà di scena a Castelfidardo per cercare di tagliare anzitempo il traguardo della permanenza in serie D.

Vastese - Cesena 1-2
(45' Stivaletta, 6'st Alessandro [R], 24'st Alessandro [R])
Vastese: Patania, De Meio, Russo G., Sbardella, Del Duca (42'st Fiore), Iarocci (31'st Cardinale), Palestini, Capellupo (42' Cicerello), Shiba, Stivaletta (15'st Leonetti), Di Giacomo (23'st Palumbo). Panchina: Selva, Russo S., Kone, Cardinale, Cesarano. Allenatore: Papagni
Cesena: Agliardi, Valeri, De Feudis, Biondini, Alessandro (43'st Rutjens), Munari (38'st Campagna), Ciofi, Benassi, Noce, Tonelli (50'st Tola), Tortori. Panchina: Moreira, Marfella, Viscomi, Andreoli, Zammarchi, Capellini. Allenatore: Angelini
Arbitro: Frascaro di Firenze (Farraioli e Croce di Nocera Inferiore)
Ammoniti: Capellupo, Di Giacomo. 

La 35ª giornata
Campobasso - Castelfidardo 3-4
Forlì - Sangiustese 1-0
Isernia - O.Agnonese 2-2
Jesina - Sammaurese 1-0
Montegiorgio - SN Notaresco 1-1
Pineto - Giulianova 3-1
Recanatese - Matelica 1-0
Santarcangelo - Francavilla 2-3
Savignanese - Avezzano 0-1
Vastese - Cesena 1-2

La classifica: 78 Cesena; 73 Matelica; 61 Recanatese; 59 Pineto; 55 Francavilla; 54 Sangiustese; 53 SN Notaresco; 49 Jesina; 47 Savignanese, Montegiorgio; 43 Campobasso, Sammaurese; 41 Vastese; 37 Giulianova; 36 Avezzano, Forlì; 34 Isernia; 33 Santarcangelo; 32 O.Agnonese; 24 Castelfidardo.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi