Nel Vastese l’ennesimo incidente provocato da un cinghiale - L’episodio ieri sera sulla sp 154
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Pollutri   Cronaca 17/03/2019

Nel Vastese l’ennesimo incidente provocato da un cinghiale

L’episodio ieri sera sulla sp 154

Ancora un incidente provocato da un cinghiale nel Vastese. Ieri sera, lungo la provinciale 154, nel comune di Pollutri, un'autovettura è rimasta danneggiata a seguito dell'impatto con un ungulato di grosse dimensioni. Il cinghiale, sbucato improvvisamente dai campi in un tratto di strada senza illuminazione, è morto a seguito dello scontro con la vettura che ha ripostato diversi danni. Sul posto sono poi intervenute le autorità preposte. 

È l'ennesimo episodio di una lunghissima serie di incidenti che si verificano nel territorio dove i cinghiali proliferano senza controllo. Tante le sollecitazioni alla Regione per affrontare in maniera risolutiva il problema ma, ad oggi, a registrarsi sono solo incidenti e le segnalazioni di animali che ormai scorazzano indisturbati anche nei centri abitati. Nei giorni scorsi il sindaco di Gissi, Agostino Chieffo, ha scritto una lettera al presidente della Regione Marsilio affinchè intervenga con urgenza per affrontare il problema [LEGGI]. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi