Controlli antidroga nelle scuole del Vastese, "Diminuite le sostanze stupefacenti tra i banchi" - Il bilancio dei carabinieri
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 04/03/2019

Controlli antidroga nelle scuole del Vastese, "Diminuite le sostanze stupefacenti tra i banchi"

Il bilancio dei carabinieri

I carabinieri al "Una netta diminuzione della droga portata dai giovani tra i banchi di scuola". Ad affermarlo è una nota dei carabinieri della compagnia di Vasto alla luce degli ultimi controlli.

"Lo scorso 27 febbraio – spiega il tenente Luca D'Ambrosio – nei comuni di Vasto e San Salvo sono stati effettuati nuovi e approfonditi controlli all’interno di ben tre istituti scolastici con l’ausilio di 4 unità del Nucleo Cinofili di Chieti, una squadra della Compagnia d’Intervento Operativo di Napoli nonché militari delle locali Stazioni di Vasto e di San Salvo". 

"Al termine dei controlli effettuati nel mese di settembre scorso, alcuni di questi plessi scolastici erano risultati diffusamente intaccati dal fenomeno dello spaccio. Alla luce di questo nuovo monitoraggio, in continuità con quello dello scorso 13 febbraio in altre due scuole locali, i militari hanno registrato una netta diminuzione dei quantitativi di sostanza stupefacente portata tra i banchi dei giovani. Impossibile, e forse anche pretensivo, elencarne le cause". 

"Certamente, alcune scuole, come l’Istituto Superiore 'Raffaele Mattioli' di San Salvo, per l’anno 2019 hanno dato il via a diverse attività d’informazione, prevenzione e di accompagnamento dei minori fuori dalle situazioni di disagio, come: corsi di formazione sulla prevenzione delle dipendenze; convegni su bullismo e cyber-bullismo; laboratori sulla prevenzione del gioco d’azzardo; una convenzione che consente, a quei ragazzi sospesi per più di 15 giorni, di svolgere attività socialmente utili presso le strutture comunali al fine di responsabilizzarli; il supporto psicologico a cura di esperti in materia e di personale interno alla scuola". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi