Presunti maltrattamenti a scuola, confermata la misura dei domiciliari - La decisione del gip dopo l’interrogatorio
CHIUDI [X]
 
San Salvo   Cronaca 01/03

Presunti maltrattamenti a scuola, confermata la misura dei domiciliari

La decisione del gip dopo l’interrogatorio

Dopo l'interrogatorio nel tribunale di Vasto tenutosi la settimana scorsa, il gip Italo Radoccia ha confermato la misura degli arresti domiciliari nei confronti della maestra accusata di maltrattamenti all'interno della della scuola dell'infanzia di via Verdi dell'Istituto Comprensivo n. 2 [LEGGI].

Lo stesso giudice ha stabilito inoltre per il pm Michele Pecoraro un termine ridotto entro il quale concludere le indagini. 

La delicata vicenda si fonderebbe su una quindicina di episodi contestati finiti nelle circa 500 ore di riprese delle telecamere posizionate dai carabinieri di San Salvo, tra questi tre schiaffi e richiami nei confronti dei bambini ritenuti eccessivi.

L'insegnante è assistita dall'avvocato Alessandra Cappa (che presenterà richiesta di scarcerazione al tribunale dei riesame), i genitori dei piccoli alunni della classe coinvolta si sono invece affidati al legale Antonello Cerella

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi