"Costa dei Trabocchi Lab": a Vasto due giorni approfondimenti sul settore turistico - A Chieti presentata l’iniziativa
CHIUDI [X]
 
Vasto   Eventi 25/02

"Costa dei Trabocchi Lab": a Vasto due giorni approfondimenti sul settore turistico

A Chieti presentata l’iniziativa

Si è tenuta questa mattina, nella Sala Rossa di Chieti Scalo, la conferenza stampa di presentazione del Costa dei Trabocchi Lab, il laboratorio che animerà le stanze di Palazzo d'Avalos a Vasto il 28 febbraio e il primo marzo. Esperti di destinazione turistica provenienti da ogni parte di Italia, architetti, comunicatori e rappresentanti istituzionali che, per due giorni, siederanno intorno a 15 tavoli per identificare le peculiarità del prodotto Costa dei Trabocchi.

Un battesimo del Gal, come lo ha definito il vicepresidente vicario della CCIAA Chieti Pescara Lido Legnini che, sempre a Palazzo D’Avalos, inaugurerà, giovedì, la sua sede istituzionale.
“Questa iniziativa – dichiara Legnini in apertura – apre le attività del Gal inserendosi, di fatto, nel ricco calendario di eventi che stiamo cercando di portare avanti da qualche mese e per il quale ci avvaliamo del Contratto di Costa, uno strumento di concertazione tra noi e tutti gli attori coinvolti dalla Costa dei Trabocchi. Ben otto i Comuni chiamati a raccolta, oltre la Provincia impegnata direttamente nella pianificazione territoriale e, soprattutto, la Regione che si occupa concretamente di realizzarla”.

Alla destra di Legnini, un Roberto Di Vincenzo emozionato per questo percorso “che parte da lontano assieme alla Camera di Commercio Chieti Pescara e che mira a realizzare la destinazione turistica Costa dei Trabocchi. Siamo consapevoli del fatto che la semplice promozione di un territorio non produce risultati. Ciò che si vende, davvero, è appunto una destinazione turistica, ovvero un territorio che si propone in maniera unitaria, con servizi efficienti e in target con la  clientela potenziale,  dove a partire dalle istituzioni fino alla gente che abita i luoghi, tutti si muovano in coerenza con l’identità definita. In questi due giorni lavoreremo a questo obiettivo, mettendo a sistema il Masterplan, promosso dalla Camera di Commercio, ed il Contratto di costa quale suo strumento attuativo. Una due giorni di dibattito aperto a tutto il territorio dal quale ci aspettiamo stimoli e suggerimenti per l’attuazione di questo ambizioso progetto.”

È intervenuto Valerio Cavalluci, direttore del Flag Costa dei Trabocchi che insieme al GAL Costa dei Trabocchi ed all’ente camerale si fa portatore di questa importante iniziativa di marketing e comunicazione dell’Abruzzo: “Questa modalità di collaborazione si pone a servizio e supporto del contratto di costa. Si fa sistema sia per sostenere questo progetto ambizioso che per aiutare la mobilitazione di tutte le risorse attive sul territorio. I diversi soggetti si muovono ad unisono attorno ad un’ipotesi di sviluppo che, d’altronde, è l’unica modalità per creare un’identità forte e dare gambe solide ad un progetto che necessita delle competenze di tutti.”

IL PROGRAMMA

Giovedì 28 febbraio 2019 - Priorità e Sfide dello sviluppo turistico
Sala della Pinacoteca 
h. 9.00 | Registrazione dei partecipanti
h. 9.30 | apertura lavori
GAL Costa dei Trabocchi

Sale del Piano Nobile 
h. 10.00  | terza Sessione
Terra e salute: priorità per creare valore
Intervengono: Pietro Nicolai -  Ufficio Sviluppo Rurale CIA nazionale, Davide Marino - UniMol, Fernando Di Fabrizio - Oasi di Penne, Luigi Di Lello - Accademia della Ventricina

h.11:30
Tavolo 9 - Qualità sostenibile: affrontare il cambiamento climatico
Tavolo 10 - Green Jobs “verso i nuovi mestieri della terra”
Tavolo 11 - Valorizzazione dell’identità enogastronomica del territorio

h. 13.15-14.30 | Pausa Pranzo

Sala della Pinacoteca
h. 14.30 |
quarta Sessione
Territorio ecosostenibile, le sfide della qualificazione ambientale
Francesco Chiavaroli - Direttore  ARTA Abruzzo, Andrea Minutolo - Coord. Ufficio scientifico Legambiente, Maria Carla de Francesco - Coord. progetto, LIFE17 000565, CALLIOPE, Andrea Natale - Coord. IAPP Istituto Abruzzese per le Aree Protette

Sale del Piano Nobile
h.15:30
Tavolo 12 - Migliorare la qualità delle acque
Tavolo 13 - Contrastare l’erosione ed il consumo di suolo
Tavolo 14 - Migliorare la gestione dei siti di interesse naturale
Tavolo 15 - Proteggere gli habitat marini e costieri

h.17:30-18:30 | Restituzione risultati dei tavoli e conclusione lavori

Venerdì 1° marzo 2019
Priorità e Sfide della qualificazione ambientale
Sala della Pinacoteca 
h. 9.00 | Registrazione dei partecipanti
h. 9.30 | apertura lavori
GAL Costa dei Trabocchi

Sale del Piano Nobile 
h. 10.00  | terza Sessione
Terra e salute: priorità per creare valore
Intervengono: Pietro Nicolai -  Ufficio Sviluppo Rurale CIA nazionale, Davide Marino - UniMol, Fernando Di Fabrizio - Oasi di Penne, Luigi Di Lello - Accademia della Ventricina

h.11:30
Tavolo 9 - Qualità sostenibile: affrontare il cambiamento climatico
Tavolo 10 - Green Jobs “verso i nuovi mestieri della terra”
Tavolo 11 - Valorizzazione dell’identità enogastronomica del territorio

h. 13.15-14.30 | Pausa Pranzo

Sala della Pinacoteca
h. 14.30 |
quarta Sessione
Territorio ecosostenibile, le sfide della qualificazione ambientale
Francesco Chiavaroli - Direttore  ARTA Abruzzo, Andrea Minutolo - Coord. Ufficio scientifico Legambiente, Maria Carla de Francesco - Coord. progetto, LIFE17 000565, CALLIOPE, Andrea Natale - Coord. IAPP Istituto Abruzzese per le Aree Protette

Sale del Piano Nobile
h.15:30
Tavolo 12 - Migliorare la qualità delle acque
Tavolo 13 - Contrastare l’erosione ed il consumo di suolo
Tavolo 14 - Migliorare la gestione dei siti di interesse    naturale
Tavolo 15 - Proteggere gli habitat marini e costieri

h.17:30-18:30 | Restituzione risultati dei tavoli e conclusione lavori

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi