Evaso dopo l’arresto, preso nuovamente nel centro di Vasto - In carcere 41enne romeno
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 23/02/2019

Evaso dopo l’arresto, preso nuovamente nel centro di Vasto

In carcere 41enne romeno

Ieri sera 22 febbraio, i carabinieri di Vasto, insieme alle pattuglie della C.I.O. del X Reggimento Carabinieri Campania di Napoli, hanno arrestato per il reato di evasione N.C. quarantunenne di origini romene, da anni residente a San Salvo.

L’uomo, già tratto in arresto per furto aggravato dal personale del commissariato di Vasto lo scorso 19 febbraio, mentre era in attesa del decreto di convalida da parte del Giudice delle Indagini Preliminari, emesso in data 21 febbraio, si rendeva irreperibile ad ogni tentativo di notifica dell’atto, facendo perdere le proprie tracce. I militari dell’Arma, avuta notizia che il latitante potesse gravitare nei pressi del centro di Vasto, veniva individuato, circondato e infine arrestato, senza opporre alcuna resistenza.

Sempre nella serata di ieri i carabinieri della stazione di San Salvo, davano esecuzione all’ordinanza del Tribunale di Sorveglianza de L’Aquila, il quale disponeva la pena a 6 mesi di reclusione in regime di arresti domiciliari per D.E., sessantottenne italiano residente a San Salvo resosi autore di furto aggravato e con diversi precedenti alle spalle.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi