"Tra legge e cuore": il corso di aggiornamento per gli avvocati matrimonialisti - L’iniziativa dell’associazione "Il Cammino"
CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 22/02

"Tra legge e cuore": il corso di aggiornamento per gli avvocati matrimonialisti

L’iniziativa dell’associazione "Il Cammino"

I partecipanti al corso con (al centro) il presidente del Tribunale, Bruno Giangiacomo, il procuratore, Giampiero Di Florio, e l'avvocato Donatella MonacoSi è concluso a Vasto il corso di aggiornamento per avvocati in diritto di famiglia, organizzato dall’associazione il Cammino, intitolato “Tra Legge e Cuore” e che ha visto la partecipazione di relatori tra magistrati, tecnici e avvocati specializzati in diritto di famiglia. Alla cerimonia di consegna degli attestati, il Presidente del Tribunale di Vasto Bruno Giangiacomo, il Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Vasto Vittorio Melone e il Procuratore della Repubblica Giampiero Di Florio, hanno sottolineato l’importanza della formazione e hanno ringraziato l’avvocato Giuseppina Fabretti, Presidente della Sezione locale dell’Associazione il Cammino, che ha organizzato, per l’Avvocatura Vastese, il corso di perfezionamento.

“Il diritto di famiglia è una materia molto delicata, che richiede una elevata specializzazione – dice Donatella Monaco, avvocato familiarista - per i diritti che vengono coinvolti e che riguardano le coppie coniugate, quelle formatesi a seguito di unioni civili, la convivenza more uxorio, i figli minori, i rapporti parentali e non ultimi la successione e il testamento biologico. Il Corso ha affrontato diverse tematiche da quelle che coinvolgono il processo di famiglia, con le sue specifiche peculiarità in materia di prove e poteri istruttori del Giudice, ai  profili penalistici dell’omesso mantenimento della prole, dalla questione dell’equilibrio della sopravvivenza del rapporto genitoriale per la gestione e l’affidamento dei figli minori, alla tutela dei minori stranieri non accompagnati, oltre alla recente novella sul testamento biologico.”

Tra Legge e Cuore è il giusto equilibrio, che deve contraddistinguere l’operato dell’avvocato che si occupa di diritto di famiglia,  destinato ad un complesso lavoro ermeneutico delle norme che regolano la famiglia, conformandolo il più possibile al rispetto delle istanze umane, sottese ai diritti delle persone coinvolte.

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi