Vandalismo: piegate le mani di legno e cartone dell’installazione pro migranti - Piazza Barbacani, danneggiato "Mediterraneo", la realizzazione di "Arte Resistente"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 19/02/2019

Vandalismo: piegate le mani di legno e cartone dell’installazione pro migranti

Piazza Barbacani, danneggiato "Mediterraneo", la realizzazione di "Arte Resistente"

Qualcuno ha piegato le mani, che erano protese verso l'alto a simboleggiare i migranti morti in mare. 

Atto vandalico ai danni dell'installazione realizzata in piazza Barbacani, nel centro di Vasto, da Arte Resistente, il movimento sorto ad Atri per protestare contro le politiche sull'immigrazione volute dal ministro dell'Interno, Matteo Salvini

Posizionato il 16 febbraio di lato alla fontana antistante il Castello Caldoresco e il municipio, Mediterraneo (così si chiama la realizzazione di Arte Resistente) è composto da mani e avambracci di legno, cartone e stoffa e due cartelli su cui sono scritte col pennarello nero la poesia di Gianni Rodari intitolata Pelle "per scacciare la disumanità", spiegano gli attivisti del movimento, e una frase di don Lorenzo Milani [LEGGI]. 

Ignoti si sono divertiti a piegare 8 finte mani sparse sulla pavimentazione della piazza. 

 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi