Pedone investito in via San Michele, l’automobilista non si ferma. Denunciato 63enne - Incidente nel centro di Vasto. Uomo di 77 anni in ospedale
 
Vasto   Cronaca 19/02

Pedone investito in via San Michele, l’automobilista non si ferma. Denunciato 63enne

Incidente nel centro di Vasto. Uomo di 77 anni in ospedale

Un uomo è stato investito stamani in via San Michele a Vasto. L'automobilista, un sessantatreenne di Monteodorisio, non si è fermato a soccorrerlo. Grazie alla collaborazione di un passante, le forze dell'ordine sono riuscite a rintracciare il responsabile e a denunciarlo per omissione di soccorso.

L'incidente è avvenuto attorno a mezzogiorno nei pressi dell'incrocio tra via San Michele e via Tobruk. Il pedone, un uomo di 77 anni, M.S., è stato urtato da una vettura in transito, una Citroen AX. La persona che era al volante dell'auto, invece di fermarsi, come la legge impone in questi casi, ha proseguito la sua marcia, allontanandosi dal luogo dell'impatto.

I carabinieri lo hanno individuato e rintracciato. Il pedone è stato trasportato in ambulanza all'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto. Sul posto, per i necessari rilievi, la polizia locale. 

"L'uomo, D.M.P. le sue iniziali - racconta il comandante della polizia locale, Giuseppe Del Moro - è stato rintracciato e ora si trova nel nostro Comando per tutte le verifiche necessario. Essendoci una persona ferita, ci sono gli estremi dell'omissione di soccorso".

"Si è verificata - racconta il tenente Luca D'Ambrosio, comandante della Compagnia dei carabinieri di Vasto - un'ottima sinergia tra la polizia locale, i carabinieri e il cittadino che ha segnalato il numero di targa alla polizia locale, prontamente intervenuta sul posto, e consentito alle pattuglie del radiomobile e del Cio", Compagnia intervento operativo, i cui militari sono giunti nei giorni scorsi da Napoli per rafforzare i controlli sul territorio, "di rintracciare l'investitore, già noto ai militari. L'uomo si trova ora nel Comando della polizia locale di Vasto per le necessarie verifiche", al termine delle quali è scattata "la denuncia a piede libero formulata da carabinieri e polizia locale". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi