Riparte la stagione del Team Audax Vasto, i "randagi" delle due ruote - Già tanti chilometri percorsi e il sogno di una randonnèe nel Vastese
 
Vasto   Sport 18/02

Riparte la stagione del Team Audax Vasto, i "randagi" delle due ruote

Già tanti chilometri percorsi e il sogno di una randonnèe nel Vastese

Sono già tanti i chilometri percorsi dai ciclisti del Team Audax Vasto, gli appassionati delle corse sulla lunga e lunghissima distanza. L'esordio stagionale c'è stato nella prima edizione della RandoPartenope, randonèe da 200 chilimetri con arrivo e partenza da Sant'Arpino (Caserta). 

"Abbiamo attraversato Napoli con le sue bellezze, dal Maschio Angioino, corso Umberto e il suo lungomare per poi salire verso Posillipo, Camaldoli e risalire al Vomero - racconta il presidente Pasquale Melito -. Abbiamo attraversato tanti paesi per poi passare davanti la reggia  di Carditello e la famosissima reggia di Caserta". Con Melito, nella corsa in Campania, c'erano il segretario del club Giuseppe Giannone e il sansalvese Luigi Maggio.

"Il nostro sodalizio - commenta Melito - è assolutamente aperto a tutti quelli che hanno la passione delle due ruote. Il nostro motto è nè forte, nè piano ma lontano. Ed è con questo spirito che usciamo in bicicletta e partecipiamo alle randonnèe, manifestazioni che ci permettono di fare sport e vedere luoghi incantevoli da una prospettiva differente.

Chi volesse aggregarsi può mettersi in contatto con noi, ne saremmo lieti. In altre Regioni il movimento dei randagi delle due ruote è in crescita. Il nostro auspicio è quello di poter organizzare una corsa a Vasto, lungo la Costa dei Trabocchi e toccando le nostre montagne. Ce lo auguriamo". 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi