"Il manager della Asl è stato come Attila, Marsilio gli tolga i poteri" - L’appello del Comitato per la tutela dell’ospedale di Vasto
CHIUDI [X]
 
Vasto   Politica 17/02

"Il manager della Asl è stato come Attila, Marsilio gli tolga i poteri"

L’appello del Comitato per la tutela dell’ospedale di Vasto

Una manifestazione pubblica del Comitato per la difesa dell'ospedale di VastoCambiare subito il manager della Asl provinciale. Lo chiede il Comitato per la tutela dell'ospedale di Vasto al neo presidente della Regione, Marco Marsilio. 

"Un appello affinché provveda ad esautorare il direttore generale della Asl Vasto Lanciano Chieti senza nessuna proroga alla scadenza del mandato previsto per metà marzo", si legge in una nota diramata dal Comitato, "sempre più allarmato dall'inarrestabile degrado in cui versa il presidio sanitario ove sono entrati nell'ultimo periodo in crisi per mancanza di personale anche i reparti di Ortopedia e Radiologia.

Mentre a Lanciano hanno preso servizio nei giorni scorsi i nuovi primari, Enrico Marvi in Ortopedia ed Ermanno Angelucci in Medicina, a Vasto mancano ben 7 primari con il conseguente collasso anche delle restanti unità operative.

Il direttore generale Flacco - attaccano gli animatori del Comitato, che chiedono a Marsilio un incontro - è stato per Vasto come Attila che al suo passaggio non lasciava in piedi neppure un filo d'erba.  L'auspicio è che non gli si concedano proroghe nell'incarico e che la Regione riservi finalmente maggiore considerazione alla situazione sanitaria nel Vastese".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi