Lampade votive, bollettini in ritardo: "Si potrà pagare senza interessi, né multe" - Barisano: "Il disguido non dipende dal Comune"
 
Vasto   Attualità 15/02

Lampade votive, bollettini in ritardo: "Si potrà pagare senza interessi, né multe"

Barisano: "Il disguido non dipende dal Comune"

Cimitero di Vasto“A causa di un disguido che non è dipendente dall’amministrazione comunale i cittadini di Vasto stanno ricevendo in questi giorni, in forte ritardo, avvisi di pagamento per l’illuminazione delle lampade votive del cimitero”.  Lo comunica l'assessore ai Servizi, con delega al comitero comunale, Gabriele Barisano.

“I bollettini postali riportano oggi 15 febbraio 2019 come scadenza per pagare. Questa data - ha aggiunto Barisano - non ha più nessun valore, essendo i bollettini arrivati solo in questi giorni e non ancora a tutte le persone”.
 
"Per venire incontro ai disagi della cittadinanza - si legge in una nota del municipio - si potrà pagare, senza sanzioni e interessi, oltre che con bollettino postale e con bonifico bancario anche con il nuovo servizio di pagamento online per le lampade votive. Sarà sufficiente collegarsi al sito istituzionale del Comune (www.comune.vasto.ch.it), per trovare, in homepage, il link alla piattaforma PagoPA  su cui effettuare, in totale sicurezza, la procedura. Tramite il servizio, dopo la registrazione al portale, è possibile sia pagare l’importo attraverso le consuete modalità (carta di credito, PayPal…), sia stampare il bollettino e procedere al pagamento presso lo sportello bancario o postale".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi