Il Festival di cultura, filosofia e politica riparte dalla sicurezza - Terza edizione al via il 1° febbraio: dibattito con Menna e Magnacca
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 19/01/2019

Il Festival di cultura, filosofia e politica riparte dalla sicurezza

Terza edizione al via il 1° febbraio: dibattito con Menna e Magnacca

La locandina dell'appuntamento"Vasto e il Vastese: un territorio in pericolo?". È il tema attorno a cui verterà il primo appuntamento della terza edizione del Festival di cultura, filosofia e politica, che inizia il 1° febbraio, alle 18, nella sala conferenze della Società operaia di mutuo soccorso, in vico Raffaello, "affrontando, a poco più di una settimana dalle elezioni regionali, il tema più importante e urgente per Vasto e il Vastese: la sicurezza", annuncia Davide D'Alessandro, presidente del Festival.

"Il sindaco della nostra città, Francesco Menna e il Sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, si confronteranno davanti alla platea per chiarire come si stanno muovendo e quali azioni stanno intraprendendo, mentre gli episodi di criminalità svonvolgono l'intero territorio.

Tutti i candidati sono invitati a partecipare e a prendere la parola, a cominciare dagli altri Sindaci del circondario. È mia intenzione uscire dalla serata non con le solite chiacchiere. Dev'essere un incontro per una riflessione comune, ma con impegni d'azione ben precisi in modo da fornire ai cittadini un quadro chiaro della situazione. La serata sarà moderata dalla giornalista Paola Calvano".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi