Rapina al Blue Bar, Tiziana Magnacca: "Chiediamo rafforzamento organico delle forze dell’ordine" - "Affinità tra i vari episodi"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


11 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 18/01/2019

Rapina al Blue Bar, Tiziana Magnacca: "Chiediamo rafforzamento organico delle forze dell’ordine"

"Affinità tra i vari episodi"

Tiziana Magnacca con il prefetto Barbato e il sindaco di Vasto“Chiediamo urgentemente che il rafforzamento dell’organico delle forze dell’ordine nella mia città, già previsto, avvenga il prima possibile per poter far svolgere l’attività investigativa con maggiore forza, anche al fine di prevenire questi episodi criminosi che stanno caratterizzando il territorio del Vastese”.  

Ad affermarlo il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, che, nell’esprimere la vicinanza ai titolari del Blue Bar dove ieri sera si è consumata una rapina [LEGGI], torna a sollecitare più personale da destinare al servizio di controllo e di indagine preventiva.

“C’è la sensazione che in alcuni casi ci sia una affinità nel modo di operare da parte dei delinquenti – aggiunge il sindaco – che spinge a compiere delle riflessioni sulla univocità della strategia e che nel giro di poche settimane hanno preso di mira più attività in questo territorio”.

Il sindaco di San Salvo evidenzia il tempestivo intervento dei Carabinieri per dare immediato avvio all’attività di indagine e risalire agli autori. “Dobbiamo mettere in condizioni le forze dell’ordine, che operano a San Salvo, di avere uomini e mezzi a disposizione per contrastare anche attraverso l’attività investigativa, il compimento di reati di questo genere”. 

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi