Raffaele Colameo si aggiudica il primo premio della "Mostra presepiale" di San Salvo - L’opera di Antonio Stivaletta la più votata dal pubblico
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Attualità 08/01/2019

Raffaele Colameo si aggiudica il primo premio della "Mostra presepiale" di San Salvo

L’opera di Antonio Stivaletta la più votata dal pubblico

Il vincitoreVentisei presepi esposti con oltre mille visitatori e settecento voti espressi dalla giuria popolare. Sono i numeri della sesta edizione della “Mostra concorso di arte presepiale” organizzata dal Comune di San Salvo (assessorato alla Cultura) e dagli Amici del presepe. Come da tradizione la premiazione si è svolta nel giorno dell’Epifania nella sala museo della Porta della Terra. 

Ad aggiudicarsi il primo posto della giuria tecnica Raffaele Colameo, al secondo posto Giuseppe D’Addario al terzo ex aequo Claudio Fortunato e Nicola La Rivera, per la giuria popolare il presepe più votato è stato quello realizzato da Antonio Stivaletta, mentre il premio giovani è stato assegnato a Cristiano Colameo.

Gli artisti sono stati premiati dal sindaco Tiziana Magnacca che ha evidenziato: “Con questo concorso vogliamo diffondere la conoscenza dell'artigianato artistico di San Salvo tenendo vivo il valore della Natività cristiana per riscoprire il senso e la centralità della famiglia”. La giuria tecnica era composta da Francesco Luigi Pistillo (valutazione tecnica), don Beniamino Di Renzo (valutazione spirituale) e Claudio Gaspari (valutazione artistica). Attestati di partecipazione sono stati consegnati a tutti i presepisti dal sindaco e dall'assessore alla Cultura Maria Travaglini.

L’esposizione dei presepi si è tenuta all'interno del Museo archeologico civico nel contesto della sala di età imperiale romana. Le foto sono dello studio Foto Click (Alfonso Frangiotti). "Si ringraziano le attività che con il loro apporto, non economico, ma collaborativo hanno permesso la riuscita della manifestazione". 

Guarda le foto

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi