Il totocandidati nel Vastese: due assessori di Vasto pronti a scendere in campo - Le sfide del 2019
 
Vasto   Politica 02/01

Il totocandidati nel Vastese: due assessori di Vasto pronti a scendere in campo

Le sfide del 2019

L'Aquila: Palazzo dell'Emiciclo, sede del Consiglio regionaleManca solo l'ufficialità. Lina Marchesani sarà candidata al Consiglio regionale alle elezioni del 10 febbraio 2019. L'assessora alle Politiche sociali del Comune di Vasto è nella lista del Partito democratico a sostegno di Giovanni Legnini nella sfida per la presidenza della Regione, che vedrà opposto l'ex vice presidente del Consiglio superiore della magistratura al senatore Marco Marsilio, che guida la coalizione del centrodestra, alla consigliera regionale Sara Marcozzi, scelta dal Movimento 5 Stelle attraverso le regionarie, e al leader delle liste civiche, l'ex parlamentare Fabrizio Di Stefano.

Un'altra assessora di Vasto è in pole position per un posto nella coalizione di Legnini: è Paola Cianci, la cui discesa in campo per l'ala sinistra della coalizione non è ancora certa, ma probabile.

I Cinque Stelle puntano su Pietro Smargiassi, consigliere regionale uscente, e sul sansalvese Silverio Marzocchetti

Mario Olivieri conferma di aver lasciato il centrosinistra. Nel quinquennio che si sta concludendo, il consigliere regionale di Vasto aveva assunto posizioni fortemente critiche nei confronti delle politiche sanitarie della Giunta D'Alfonso: "Mi candido col centrodestra. Ormai è già deciso: sarò nella lista di centro, di cui faranno parta sia l'Udc, sia la Dc". 

Anche se, per la presentazione di tutti i candidati al Consiglio regionale, attendono l'arrivo di Matteo Salvini, che sarà in tour in Abruzzo il 4 e il 5 gennaio, i leghisti ormai sono in campo già dalla prima metà di dicembre: nel Vastese, hanno già compiuto le loro prime uscite elettorali il sindaco di Cupello, Manuele Marcovecchio, e l'ex consigliera comunale di Vasto, Sabrina Bocchino.

In Forza Italia, non sembra essere in lista alcun candidato di Vasto, cosa che starebbe creando qualche malumore. Già ufficializzato, invece, i nomi dei sindaci di Monteodorisio e Casalanguida, Saverio Di GiacomoLuca Conti.

Nella coalizione che appoggia Marsilio, l'assessore alle Attività produttive del Comune di San Salvo, Tonino Marcello, ha già fatto affiggere i manifesti sei per tre con la sua immagine e il simbolo della lista civica Azione politica.

Nel centrodestra, il primo a scendere in campo è stato Michele Suriani con i Popolari per l'Italia. 

Definite le candidature in Fratelli d'Italia, il partito che esprime il candidato presidente delle coalizione. In provincia di Chieti, in lizza l'ex assessore regionale Donato Di Fonzo, l'ex vice presidente della Provincia Antonio Tavani, il capogruppo in Consglio comunale a Chieti, Marco Di Paolo, e il consigliere comunale di Vasto Francesco Prospero. In campo per FdI anche il sindaco di Rapino, Rocco Micucci, e l'ex assessora del Comune di San Giovanni Teatino, Maria Rosaria Elia

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi