È attivo l’autovelox sulla statale 16 a Punta Penna: il limite è di 90 km/h - In funzione 24 ore su 24 dal 2 gennaio
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 02/01/2019

È attivo l’autovelox sulla statale 16 a Punta Penna: il limite è di 90 km/h

In funzione 24 ore su 24 dal 2 gennaio

Da oggi, chi supererà il limite di velocità sulla statale 16, incapperà nella multa dell'autovelox. Come annunciato nei giorni scorsi [LEGGI], entra in funzione , oggi 2 gennaio, l'autovelox fisso Multaradar S580 posizionato al km 511+900 della statale 16 Adriatica, tra lo svincolo per Punta Penna e quello per via Incoronata.

L'apparecchio, frutto della concertazione tra amministrazione comunale, prefettura di Chieti e Anas, per ridurre gli incidenti in quel tratto, sarà attivo 24 ore su 24 e collegato con due videocamere di sorveglianza al comando della polizia locale.

Il limite di velocità da rispettare è di 90 km/h, come su tutte le strade extraurbane secondarie, a cui va applicata, come da legge riguardante questi impianti, una tolleranza di 5 km/h. Dopo il periodo di messa in opera dell'impianto e sperimentazione da oggi l'autovelox è funzionante ma sarà sufficiente viaggiare rispettando il codice della strada per evitare ogni problema. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi