Lentella, grave incendio in una casa: 71enne muore nel giorno del compleanno - Tragico rogo in via Pianezza. Passante lancia l’allarme, ma non c’è nulla da fare
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lentella   Cronaca 17/12/2018

Lentella, grave incendio in una casa: 71enne muore nel giorno del compleanno

Tragico rogo in via Pianezza. Passante lancia l’allarme, ma non c’è nulla da fare

Lentella, via Pianezza: la casa in cui è scoppiato l'incendioTragico incendio a Lentella. Un uomo di 71 anni, Adelmo Battista, è morto nel rogo scoppiato all'interno della casa in cui risiedeva, in via Pianezza. Oggi era il giorno del suo compleanno.

Tra le prime a lanciare l'allarme una donna di passaggio, poco prima delle 21, non appena ha visto fiamme e fumo levarsi dall'appartamento al piano terra. Prima dell'arrivo dei vigili del fuoco allertati dal figlio dell'uomo, alcuni abitanti hanno disperatamente provato a prestare aiuto al 71enne che viveva solo e che proprio oggi aveva compiuto gli anni: con un'ascia hanno sfondato la porta ma avvicinarsi alla cucina è stato impossibile a causa di fuoco e fiamme.

Il rogo è stato innescato probabilmente da una stufa. Sul posto sono arrivate due squadre di vigili del fuoco del Distaccamento di Vasto, un'ambulanza del 118 e una pattuglia di carabinieri della stazione di Fresagrandinaria.

I pompieri hanno spento il rogo, ma i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Sul posto è arrivato anche il sindaco, Carlo Moro, è toccato a lui il riconoscimento del corpo.

Il corpo senza vita di Battista verrà trasferito a Chieti in attesa della decisione del magistrato riguardo all'eventuale autopsia.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi