Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Politica 14/12/2018

Fondi a EMF, per Tonia Paolucci "sono solo chiacchiere"

"Manca l’impianto del bilancio di previsione 2019, da dove arrivano i fondi?"

"La rassicurazione del sindaco Mario Pupillo di garantire un contributo comunale all'Estate Musicale Frentana, così da salvare gli appuntamenti natalizi, è reale o si tratta dell'ennesima e infondata promessa, legata all'imminente avvio della campagna elettorale per le Regionali?". 

E' l'interrogativo che pone Tonia Paolucci, capogruppo di Libertà in Azione al consiglio comunale di Lanciano. 

"E' quantomeno strano - continua - che sia bastata una sola settimana per trovare una soluzione al grido d'allarme dell'Estate Musicale e soprattutto per reperire (dove?) i fondi. Eppure il direttivo dell'associazione aveva denunciato il problema già a maggio scorso, incassando subito il solito impegno a risolvere tutto da parte del primo cittadino. Peccato che nei mesi successivi Pupillo e i suoi non abbiano fatto nulla di concreto per salvare l'Estate Musicale: niente di niente, nemmeno per quanto riguarda la pianificazione dell'attività di una realtà culturale da sempre simbolo di Lanciano e del suo territorio, che ha valorizzato tanti talenti da tutto il mondo e portato in città musicisti di fama internazionale".

La Paolucci stigmatizza anche il fatto che finora non è stato nemmeno lontanamente pensato l'impianto del bilancio di previsione del Comune per il 2019. 

"E questo - sottolinea - fa capire fino in fondo che quelle di Pupillo sono solo chiacchiere, perché non c'è alcuna certezza dei fondi che il prossimo anno andranno all'Estate Musicale. E' l'ennesima magra figura per questa amministrazione sul fronte della cultura, che forse salverà le apparenze per qualche settimana (come avvenuto con il concerto, mai svolto, accollato alla Scuola Civica di Musica), ma che purtroppo si infrangerà sulla realtà dei fatti e sul futuro dei corsi musicali estivi a Lanciano. Noi ovviamente speriamo di essere smentiti, e incrociamo le dita perché questo avvenga, perché siamo davvero convinti che la cultura possa essere un'opportunità di sviluppo e di lavoro, che non può essere liquidata con la mancanza di fondi o paragonata a una sagra di campagna". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi