Assalto al centro commerciale Insieme: ladri sradicano il bancomat e se lo portano via - Raid notturno
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 05/12/2018

Assalto al centro commerciale Insieme: ladri sradicano il bancomat e se lo portano via

Raid notturno

Carabinieri e scientifica sul postoAssalto notturno al centro commerciale Insieme di San Salvo. Una banda di ladri ha scardinato il bancomat e se l'è portato via. 

Entrati da un cancello secondario, i malviventi hanno usato un mezzo pesante, al quale hanno legato l'erogatore di banconote, che si trova all'ingresso della struttura commerciale di via Piane Sant'Angelo, poi lo hanno tirato, sradicandolo dal muro e trascinandolo lungo una stradina di campagna, come dimostrano i pezzi disseminati lungo il tracciato [LEGGI]. La strada sbuca sulla Provinciale "Trignina" (la parallela dell'omonima Statale), da cui hanno scelto una delle due vicine vie di fuga: il casello di Vasto Sud dell'autostrada A14, oppure la statale 16.

I vigilantes non hanno ricevuto alcun allarme. Stamani, alla riapertura, il personale ha trovato la serranda sfondata, una parete divisoria metallica divelta e, dappertutto, frammenti dello sportello automatico di proprietà della Banca di credito cooperativo della Valle del Tigno.

Allertato il 112. I carabinieri acquisiranno i filmati delle telecamere del circuito di sicurezza dell'ipermercato.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi