In via Grasceta l’ennesimo scontro tra un’auto e un cinghiale - Automobilista trasportato in pronto soccorso
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


6 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 22/11/2018

In via Grasceta l’ennesimo scontro tra un’auto e un cinghiale

Automobilista trasportato in pronto soccorso

Nel pomeriggio, poco prima delle 17, c'è stato l'ennesimo incidente provocato da un cinghiale. Lo scontro è avvenuto a San Salvo, in via Grasceta, nel tratto che collega la marina al centro cittadino. Una donna, alla guida di una Renault Clio, mentre procedeva in direzione San Salvo si è vista improvvisamente spuntare in strada un ungulato di grandi dimensioni

L'impatto è stato inevitabile. L'animale è finito, privo di vita, sulla pista ciclavile che costeggia la strada, mentre la vettura ha riportato ingenti danni nella parte anteriore. A causa del colpo ricevuto è stato necessario il trasporto l'automobilista in pronto soccorso per gli accertamenti clinici del caso.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Vasto e una pattuglia della polizia locale di San Salvo, oltre al veterinario della Asl.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi