Escono per una visita medica e al ritorno trovano la casa svaligiata - Episodio avvenuto in pieno giorno nella centralissima via Ciccarone
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 21/11/2018

Escono per una visita medica e al ritorno trovano la casa svaligiata

Episodio avvenuto in pieno giorno nella centralissima via Ciccarone

Sono usciti per una visita medica e, al loro rientro, neanche un'ora e mezza più tardi, hanno trovato la casa svaligiata. È accaduto ieri mattina e le vittime del furto sono due anziani che abitano in un condominio della centralissima via Ciccarone a Vasto. Quando i due hanno fatto rientro a casa, verso le 13, hanno trovato davanti ai loro occhi una scena inquietante. Tutte le stanze erano state rovistate da cima a fondo alla ricerca di denaro e merce da rubare.

I malviventi hanno portato via una modesta cifra di denaro che la coppia teneva in casa e alcuni gioielli trovati in camera da letto. Nella coppia resta però lo stato di angoscia per quanto subìto. 

Le modalità del furto, avvenuto in pieno giorno e in una zona della città molto trafficata, fanno pensare che i ladri stessero perlustrando la zona alla ricerca di appartamenti da ripulire. Quando hanno visto i due coniugi uscire di casa sono entrati in azione senza che nessuno, nel condominio, si rendesse conto di quanto stava accadendo

Nella giornata di oggi è stata presentata denuncia alle forze dell'ordine nell'auspicio che qualche videocamera di sorveglianza presente in zona possa aver ripreso movimenti sospetti. Resta sempre valido l'invito delle forze dell'ordine a prestare attenzione a movimenti sospetti nei pressi delle abitazioni e segnalare eventuali circostanze dubbie ai numeri di emergenza.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi